Big Data, una grande opportunità per le imprese

Ogni giorno si scrivono 400 milioni di tweet, ogni minuto si creano 600 nuovi blog e ogni secondo si registrano 10.000 transizioni di pagamento con carta di credito. Il 90% dei dati si accumulato in tutto il mondo si è creato solo negli ultimi 2 anni. La risposta per ordinare questa ingente mole di dati è Big Data.

Big Data indica una raccolta di dataset che richiede strumenti in tutte le fasi del processo: dall’acquisizione, alla curation, passando per condivisione, analisi e visualizzazione. La provenienza dei dati raccolti in Big Data è eterogenea, le fonti sono immagini, email, dati GPS, informazioni prese dai social network. Le imprese B2C sono state in grado di perfezionare l’analisi dei dati che transitano online, mentre le imprese B2B sembrano essere rimaste indietro in questo processo di acquisizione dei dati.

Nel secondo studio annuale condotto da Big Data Insight and Opportunity è stato evidenziato che il 78% delle imprese si mostra più propositiva nei confronti di Big Data, per un 42% in più rispetto all’anno scorso.

Big Data è quindi funzionale ad una migliore segmentazione dei target di riferimento, cogliendo le necessità reali dei micromercati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *