Engagement e autopromozione, nemici giurati

La parola più usata e abusata al momento è senz’altro la parola “engagement”, specialmente quando si parla di comunicazione sui social network. Letteralmente engagement, significa “fidanzamento, impegno, promessa”; dal punto di vista della comunicazione significa instaurare un vero e proprio legame con gli utenti. Abbiamo detto più volte che questo “legame”, si costruisce con il tempo, ed esattamente come accade nella vita reale, e nel mondo dell’hotellerie, si instaurano delle vere e proprie relazioni con i clienti, che li portano ad essere definiti “clienti fidelizzati”. Ma, cosa crea realmente l’engagement? Ho stilato una personalissima classifica della tipologia di post e di argomento che riesce a creare un grosso movimento sulle fanpage degli hotel di cui mi occupo. Questa classifica, vi accorgerete, non contiene assolutamente la cosiddetta “autopromozione”. 3) Al terzo posto, metterei senza dubbio i siti di interesse storico della vostra città e/o della vostra regione. L’interesse dell’utente finale ai siti di interesse storico sulle fanpage degli hotel, a volte è legato ad una scarsa conoscenza della destinazione stessa, e dunque, a meno che non promuoviate location storiche di particolare rilevanza, difficilmente riuscirete a catturare l’attenzione con semplici informazioni storico-culturali. Questo ve la dice lunga sul fatto che spesso, gli utenti arrivino al vostro hotel, non per la regione o la città in cui vi trovate, ma per il tipo di strategia commerciale vincente che state attuando; poco importa se poi siate in centro città o in un angolo sperduto di montagna: il cliente vuole VOI! 2) Al secondo posto, inserirei i paesaggi.  Dal mare alla montagna, un bel paesaggio, riesce a trasmettere quel senso di pace, di tranquillità, ispirando spesso, l’idea di vacanza in chi la guarda. terrazza tramonto Dopo un’intensa e stressante giornata di lavoro del resto, spesso, non cerchiamo altro che qualcosa che ci distragga, ci lasci un pò viaggiare con l’immaginazione. Pensate ad un bel tramonto romantico, alla tranquillità di un’isola, pensate ad esempio, alla “musica del silenzio“. Ricordatevi anche della “green experience“, dei nuovi stili di vacanza tutti “eco-friendly”, che spesso non sono sinonimo di lusso e di comfort a tutti i livelli. feudo Alcuni turisti cercano le mountain bike, le attrezzature per il trekking o il walking. C’è chi preferisce una bella passeggiata tra le vigne…e chi più ne ha più ne metta.       Ma dulcis in fundo…vincitore indiscusso della promozione di una destinazione e della vostra attività, è 1) il CIBO. Che il vostro target sia italiano o straniero, niente vi premia più di un bel piatto tipico della vostra regione. italian-street-food-panelle-siciliane La tradizione culinaria della Sicilia, terra di mille sapori, riesce sempre ad attirare l’attenzione di tutti, giovani e non. Pensiamo in primis, allo street food, dispensatore indiscusso di like. Non servono piatti particolarmente elaborati per stupire; serve la genuinità e la capacità di far venire l’acquolina in bocca. summer Da un semplice piatto di pasta, ad un bel collage di specialità tutte siciliane, basta una bella foto ad alta risoluzione di un vostro piatto tipico, per catturare l’attenzione dei vostri fan. Un bel “mi piace” affamato, specie durante le ore dei pasti, lo otterrete di certo. Avete trovato delle somiglianze con la promozione della vostra attività?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *