Google Places, i vantaggi di Marketing per l’azienda locale

Ti sei chiesto perché molte aziende si trovano su Google Maps, mentre la tua non è presente? Per la maggior parte delle attività, Google non ne rileva le informazioni, né le aggiunge automaticamente alla propria mappa. Bisogna segnalare la propria attività registrandola tramite il servizio apposito, ovvero Google Places.

In cosa consiste? Places for Business è uno strumento gratuito messo a disposizione dal motore di ricerca alle aziende locali per farsi trovare più facilmente dai propri clienti.

Con Google Places è possibile registrare e verificare la propria attività commerciale e personalizzare le informazioni come orari, sito web, numero di telefono ed email, oltre ad inserire una presentazione dell’attività e le foto dei locali.

Le funzionalità di questo servizio non si esauriscono al semplice inserimento di dati, ma nel tempo ne sono state aggiunte di nuove. Accedendo al servizio, dal pannello di controllo si possono anche visualizzare le statistiche di come gli utenti interagiscono con la scheda (numero di visualizzazioni, azioni effettuate, query di ricerca più frequenti), monitorare le recensioni degli utenti su Google Local, il servizio che permette agli utenti di votare e recensire le attività locali, o su siti di recensioni esterne. Si può anche usufruire di AdWords Express, la piattaforma pubblicitaria di Google in versione semplificata rispetto al “tradizionale” AdWords, che ti permette in modo semplice e immediato di gestire automaticamente gli annunci pubblicitari.

Puoi ben comprendere come Google Places non sia solo un modo per aggiungere i propri dati su Google Maps, ma come possa rivelarsi come uno strumento dalle potenzialità eccezionali. Ecco perché l’utilizzo di questo servizio apporta tre vantaggi per l’azienda in termini di Marketing:

  1. Maggiore visibilità, grazie all’integrazione dei servizi Google. La tua azienda sarà presente, oltre che su Google Maps, anche sul social network Google Plus con una pagina che verrà creata automaticamente se non esiste, e su Google Local. Tutte le informazioni presenti in questi servizi potranno essere gestite in modo unificato dal pannello di controllo della propria scheda;
  2. Gestione del cliente più efficace. Sempre dal pannello di controllo, oltre a verificare le statistiche su come gli utenti interagiscono con la scheda della tua attività, potrai monitorare le recensioni dei tuoi clienti provenienti da Maps, Local e da siti esterni, e rispondere tempestivamente alle loro richieste;
  3. Miglior posizionamento nei risultati del motore di ricerca. Le informazioni inserite, come pure la categoria di appartenenza, le attività e i feedback dei clienti, aiuteranno Google a visualizzare correttamente la tua attività nelle ricerche pertinenti. Inoltre, nelle ricerche relative al nome dell’azienda, restituirà risultati personalizzati aggregando tutti i dati raccolti, in modo tale da visualizzare una sorta di “biglietto da visita” aziendale che permetterà all’utente di visualizzare in un’unica pagina una panoramica esauriente della tua attività e sarà stimolato a interagire in misura maggiore con essa.

Adesso che conosci le potenzialità di Marketing offerte da Google Places for Business, sono sicuro che non perderai tempo a registrare la tua azienda.

Cosa ne pensi? Fammi sapere commentando l’articolo 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *