Il futuro del tuo hotel, I Millennials

Abbiamo parlato di diversificazione dell’offerta e di miglioramento del servizio, per poter raggiungere un cliente, o per meglio dire, un ospite e convincerlo a prenotare il nostro hotel. La concorrenza è spietata anche sul web e ormai la pubblicità vecchio stampo, è quasi noiosa. Qual è dunque l’identikit del nuovo viaggiatore? Chi è il nostro nuovo interlocutore?

Generazione Y o Millennials, chiamateli come volete: sono loro il vostro futuro. Nati a partire dagli anni ’80, conoscono quanto e forse meglio di voi i meccanismi del web e non si lasciano abbindolare dal marketing puro e semplice.

Sono sempre connessi: che sia un PC, un tablet o uno smartphone, la prima cosa che vogliono è conoscervi attraverso il web. Fate quindi in modo che il vostro sito sia accattivante, ricco di contenuti di qualità e soprattutto mobile-friendly. Ricordate che, se il vostro sito non è ottimizzato per i dispositivi mobili, lo abbandonano subito.

Il bisogno costante e quasi maniacale di una connessione con il resto del mondo, anche solo per comunicare la loro posizione, vi deve far riflettere. Per un Millennial, uno dei servizi gratuiti migliori che potete fornire è: la connessione Wi-Fi. Dimenticate dunque viaggiatore vecchio stampo che cerca i servizi tradizionali. Loro, cercano un servizio molto particolare, se possibile personalizzato, ma che non corrisponda ad un investimento economico esoso. Non pretendono e non si aspettano un servizio pari ad un 5* e lenzuola di seta. Nati e cresciuti in un’era in cui ormai quasi nulla fa scalpore, potrete stupirli solamente rompendo la “routine alberghiera”. Fornite loro un servizio unico!

Del resto, pensiamoci un attimo. Se sono sempre connessi, anche mentre sono in vacanza a “casa vostra”, state pur certi che, condivideranno quasi in tempo reale, la loro esperienza di viaggio, specialmente sui social network. Se non siete presenti almeno su Facebook, dimenticate di avere un Millennial in hotel: il primo loro pensiero è: “Se non sei sui social, non esisti“; praticamente penseranno di Voi che siete una truffa o quasi.

Di fatto, Twitter, Facebook e Instagram, fanno parte integrante della loro vita e dei loro viaggi. Fare fotografie e video da condividere in tempo reale è una moda che non passerà e che senz’altro deve guidare le scelte dell’hotel verso un futuro in cui non ci sarà più posto per strutture che non abbiano un’anima sociale.” (Booking Blog)

I Millennials generano contenuti!

Prima di prenotare il vostro albergo, cercheranno chi parla di Voi, nel bene e nel male. Si fideranno ciecamente, o quasi delle impressioni degli altri Millennials su blog, forum, TripAdvisor ecc…perché conoscono e sanno studiare la vostra Brand Reputation.

Questi sono solo alcuni spunti, ma…il vostro hotel è in grado di accattivare e ricevere i Millennials? Siete pronti? Cosa potete fare per toccare questa fetta di mercato?

Per non perderti i post di Habemus Marketing, seguici su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *