L’induction, un utile strumento di comunicazione aziendale

Quali sono le prime impressioni che un neo assunto ha della azienda per la quale lavorerà? Come si fa a trasferire emozioni positive sull’azienda, sul contesto di lavoro e sui colleghi a una risorsa appena arrivata all’interno dell’organizzazione? Queste domande possono essere approfondite facendo riferimento a  uno strumento molto utile di comunicazione aziendale, ovvero il processo di induction.

L’induction è l’insieme di quelle azioni messe in atto durante i primissimi mesi dell’attività lavorativa del neo assunto, si tratta di una serie di iniziative volte a far sentire la persona a proprio agio all’ interno della nuova realtà, sia nel proprio ambiente di lavoro sia nel rapporto con i nuovi colleghi, e a trasferire valori e comportamenti tipici dell’impresa.

Questo processo consta di una serie di step che si svolgono a partire dal primo giorno di lavoro della nuova risorsa fino a qualche mese dopo:

Primo giorno: accoglienza della risorsa, è essenziale che gli venga fornita immediatamente la propria postazione e successivamante che venga accompagnato a fare un sopralluogo in tutte sezioni dell’azienda, in modo tale da conoscere più da vicino gli altri colleghi e le loro mansioni.Durante il primo giorno molte aziende usano regalare gadgets che richiamino più o meno direttamente al business, come portachiavi, magliette o altro nonché fornire un welcome book (una sorta di “libretto delle istruzioni” sulle attività dell’azienda, la sua storia e info utili).

Prima settimana: il neo assunto deve essere affiancato da una persona più esperta della sua stessa unità organizzativa che lo aiuti ad avere più chiara la struttura organizzativa e gli organigrammi dell’azienda e le mansioni di cui si dovrà fare carico; dovrà ricevere una serie di info utili sugli strumenti informatici utilizzati, le abitudini dell’azienda etc.

Primi mesi: la risorsa dovrà partecipare a una giornata di formazione in cui, attraverso filmati, testimonianze di dipendenti (possibilmente anche membri influenti dell’organizzazione), giochi di ruolo, gli verranno trasferiti valori, vision e mission dell’organizzazione.

Molte multinazionali hanno introdotto dopo alcuni mesi dall’ingresso il cosidetto discovery report: viene chiesto al dipendente di elaborare un report per capire se nei suoi primi mesi di vita aziendale abbia percepito all’interno dell’azienda apsetti negativi o da migliorare per quanto riguarda organizzazione, procedure etc.