Menlo Park verso FacePoly: Facebook & Whatsapp

Facebook & Whatsapp: CopyRight Alessandra Provinzano

E’ ormai ufficiale. Menlo Park ha fatto scaccomatto. E’ accaduto ciò che molti pensavano impossibile, tranne me. Questa unione farà tremare BIG G.

 

Facebook ha infatti annunciato, il 19 Febbraio scorso, di aver raggiunto l’accordo definitivo per l’acquisizione di Whatsapp, per un totale di 19 miliardi di dollari. Una cifra spaventosa al solo pensarci, ma mica tutti cash: 4 miliardi in contanti (noccioline!), 12 miliardi in azioni e 3 miliardi in azioni vincolate per Whatsapp.

Una mossa strategica che, secondo me, inizierà a far tremare Big G. Si tratta infatti dell’acquisizione più cara della storia forse, considerato che lo stesso Google acquisì Motorola per soli (!) 12 miliardi di dollari (ceduta il mese scorso a Lenovo per soli 3 miliardi di dollari).

 

facePoly

FacePoly: Copyright Alessandra Provinzano

Dopo Monopoly dunque, signori miei arriva FacePoly, e lo status “Parco della Vittoria”, se lo aggiudica senza ombra di dubbio proprio, il caro Whatsapp.

 

Sul comunicato stampa ufficiale, leggiamo che:

L’acquisizione favorisce la missione condivisa da Facebook e Whatsapp di aumentare la  connettività del mondo fornendo servizi internet di base in modo efficiente ed economico. La combinazione aiuterà ad accelerare la crescita e il coinvolgimento degli utenti attraverso entrambe le società .”

Queste dichiarazioni e la reale volontà di collaborazione tra questi due genietti, non stupiscono, considerati i dati oggettivi della piattaforma di messaggistica più usata:

–          Più di 450 milioni di iscritti

–          Oltre 320 milioni di utenti  attivi ogni giorno

Dati impressionanti se consideriamo che il cuginetto Twitter, conta solo poco meno di 250 milioni di iscritti e molti meno attivi ogni giorno.

Cosa vorranno mai combinare Mark e Jan? Hanno assicurato che non cambierà nulla per gli utenti che utilizzano entrambe le piattaforme; tanto meglio per noi, ma una cosa è certa: Facebook ha dovuto ammettere, con questa mossa, che il suo Facebook Messenger non era in grado di competere con Whatsapp.

Certo mi piace pensare che, questa unione, rivoluzionerà la messaggistica odierna. Mi piace pensare ad un mondo in cui, chi gestisce pagine aziendali, ad esempio, possa interagine con gli utenti tramite whatsapp. Mark, cosa ne pensi? Se po’ fa?

E Voi? Cosa vi viene in mente pensando a Facebook e Whatsapp insieme? Cosa potrebbe realmente accadere dopo questa acquisizione?

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *