Otto passi per creare un concorso di successo su Instagram

Concorso instagram Kimbo

Esempio Kimbo. Per il regolamento clicca http://kimbobellebbuono.tumblr.com/

Aumentare i seguaci non è l’unico obiettivo di Instagram, ma ve ne sono tanti altri a seconda delle scelte aziendali di lanciare un concorso, creare annunci per la stampa, lanciare un nuovo prodotto, realizzare una lotteria e via dicendo.

Al fine di pianificare, avviare e gestire un concorso sul popolare social network fotografico, occorre considerare i seguenti punti per una corretta strategia:

1. Stabilire gli obiettivi (aumentare fan, incrementare la brand equity, dare eco a un prodotto, e così via);

2. Definire le metriche chiave. Le aziende possono scegliere di misurare:
• crescita dei seguaci;
• engagement totale, tradotto nel numero di osservazioni pervenute per tutta la durata del concorso;
• engagement rate, ovvero il coinvolgimento sul numero di seguaci;
• partecipanti unici, ossia quella piccola parte (spesso il 10%) che hanno fatto il 90% dei contenuti generati per un concorso su Instagram;
• potenziali impression, ovvero l’influenza dei partecipanti sulla loro rete, influendo sulla portata totale della campagna.

3. La scelta di un hashtag. E’ importante scegliere un hashtag specifico per evitare impression superflue e filtrare i rumori indesiderati. Non dimenticare le regole di cui già vi avevo parlato qui.

4. Scegliere un metodo di selezione dei vincitori. Sono essenzialmente tre le politiche di ricompensa, che possono anche combinarsi tra loro:
• tutti sono vincitori, non viene dato alcun premio se non una piccola ricompensa in gloria inserendo la foto dell’utente in evidenza sulla pagina del marchio;
• la comunità di Instagram elegge il vincitore;
• il brand sceglie il vincitore, così, tra i principali vantaggi, le persone non si lanciano in bizzarre strategie per aumentare artificialmente i like del post e le aziende stesse possono selezionare i vincitori in linea con l’immagine del marchio.

5. Definire termini e condizioni del concorso. Non dimenticare di descrivere il contest e lo sviluppo del concorso, chi può partecipare, quali sono i criteri di selezione dei vincitori, la data di inizio e di fine, censurare contenuti fuori dalla netiquette, definire i diritti di pubblicazione e così via.

6. Promuovere il lancio del contest. Per massimizzare la portata del concorso, molti brand danno comunicazione sui giornali, sul sito, sugli altri social network, sui comunicati stampa, su forum e blog.

7. Sostenere il concorso. Il brand deve alimentare con piccole pillole informative lo stato del concorso e affascinare nuovi potenziali partecipanti. A tal fine tornano utili diversi plugin da inserire sul proprio sito per avere i contenuti di instagram appena pubblicati in automatico.

8. Mantieni il rapporto con i partecipanti. Una volta concluso il concorso, molti brand fanno un ulteriore sforzo per mantenere il contatto con gli utenti. Alcuni ad esempio ringraziano l’impegno dei partecipanti regalando gadget vari.

Hai mai realizzato un concorso su Instagram? Raccontaci la tua esperienza commentando questo post.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *