Pubblicità, crescono internet e gli investimenti in video e social

Secondo il report trimestrale “Watch & Buy Reportdi Nielsen (consultabile integralmente qui) il mercato degli investimenti pubblicitari prende una boccata d’ossigeno. Dopo i primi 2 trimestri molto negativi rispetto allo scorso anno (-18,7% e -15,6% rispettivamente), il terzo si chiude al -6%, facendo sperare in una ripresa a fronte dei 774,5 milioni di euro in meno spesi dalle aziende nel 2013.

What consumer watch

Fonti: Nielsen Auditel, Nielsen Audiweb, Nielsen Mobile Media, Nielsen BD Adex. Per Internet, audience e tempo speso sono relativi all’accesso solo da PC

Leggendo il grafico, gli spettatori televisivi e il tempo medio di visione crescono del 2,2% rispetto al 2012, mentre, gli utenti attivi da pc diminuiscono del -3% e il loro tempo medio sul web scende al -8%. Ciò è dovuto alla diffusione massiccia dei mobile device, come smartphone e tablet. Rispetto al terzo trimestre 2013, infatti, il numero dei primi in Italia è cresciuto del +13,7%, raggiungendo i 33,1 milioni di device in circolazione. I loro possessori navigano in rete (+4,2%) almeno 52 minuti al giorno.

ADV SHARE PER MEZZO Gen-Sett 2013

Fonte: Nielsen, investimenti pubblicitari a commerciale nazionale. Nel grafico a torta per internet sono stimati il search e i dati di alcune concessionarie che non sono disponibili in AdEx. Nella voce altro sono inclusi DM, Cinema ed Esterna.

La spesa della pubblicità su internet raggiunge la stampa, ferma al 18%. Crescono in particolar modo gli investimenti in video e in social network. Nonostante l’advertising su internet sia in calo rispetto allo stesso periodo del 2012 (-9% ), resta comunque molto al di sopra della media del mercato.

Cosa ne pensi? Non credi che sia opportuno assumere un community manager?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *